facebook
youtube
instagram

info@aierbit.it

 Lun - Ven: 07.30 - 19.00 Sab 7.30 - 13.15

+39 0825 610255

Aierbit Srl


V. Pianodardine 100/A - Atripalda (AV)
Tel: 0825 610255  - 0825 610253 
Fax: 0825 610253
E-mail: info@aierbit.it
P.I.: 01935500643

Aierbit-logo

facebook
youtube
instagram
Aierbit-logo-bitmap300

Cookie & Privacy Policy

WEBIDOO-logo-footer
COMPARTIMENTIATTRAVERSAMENTI0.JPGPORTRTAGLIA1

Farmed by WEBIDOO

Protezione Passiva Al Fuoco

PROT.JPG

I sistemi di protezione passiva dal fuoco hanno lo scopo di proteggere un edificio dal collasso strutturale per una durata prefissata in caso di incendio. La protezione passiva serve a contenere la propagazione dell’incendio e a garantire la possibilità di gestire in sicurezza le operazioni di soccorso. Esistono diverse soluzioni per la prevenzione passiva del fuoco. Aierbit propone materiali, tecnologie e sistemi certificati per la realizzazione di

pareti, contropareti, controsoffitti e rivestimenti ignifughi.

COMPARTIMENTI E PROTEZIONI STRUTTURALI

Un compartimento è una parte dell’edificio nel quale è previsto che l’intera durata di un eventuale incendio, fino all’esaurimento del materiale combustibile o fino all’arrivo dei vigili del fuoco, rimanga confinata al suo interno senza che questo comporti alcun rischio di propagazione ad altre zone o compartimenti adiacenti. Un compartimento deve quindi essere completamente isolato dagli altri e non avere parti che non resistano all’intero incendio. La comunicazione tra i compartimenti è ottenuta con chiusure tagliafuoco, aventi necessariamente la stessa classe di resistenza al fuoco degli elementi di separazione.

Distinguiamo pertanto una compartimentazione:

di tipo orizzontale, attraverso elementi di chiusura e partizione orizzontali portanti e non portanti (solai e controsoffitti);

di tipo verticale, attraverso elementi di chiusura e di partizione verticali, portanti e non portanti (pareti interne ed esterne).

COMPARTIMENTI
LASTRAANTINCENDIO.JPG
PDF.JPG

LASTRE ANTINCENDIO

Tutte le lastre a marchio Global Building che vengono utilizzate per la protezione antincendio passiva garantiscono un elevato isolamento termico in caso di incendio, sono incombustibili (classe A1 di reazione al fuoco), garantiscono resistenza meccanica ed una elevata resistenza all’umidità. Le lastre FIREGUARD® 13 e 25, sono costituite da silicati e solfati di calcio, esenti da amianto, sono prodotte per laminazione con controllo dell’essiccazione in stabilimento. Le lastre FIREGUARD® S, 45, NAPAR S 12, S 8 e S 6, sono costituite da silicati a matrice cementizia, esenti da amianto, prodotte in autoclave.​

PROTEZIONI STRUTTURALI

PDF.JPG
PROTEZIONISTRUTTURALI.JPG

Le lastre FIREGUARD®, utilizzate come protezioni strutturale, sono in combustibili (classe A1 di rezione a fuoco) e garantiscono resistenza meccanica ed elevata resistenza all'umidità e agli agenti atmosferici. Data la loro applicazione mediante fissaggi meccanici (viti o tasselli), sono adatte per elementi strutturali in acciaio, c.a. e legno. Cìò è importante dato che ogni elemento strutturale ha un comportamento al fuoco diverso:

L'acciao è un materiale incombustibile che non rilascia fumo o gas tossici, ma le sue caratteristiche meccaniche decrescono con la temperatura.

Il c.a. possiede un buon comportamento in caso di incendio, ma nonostante ciò sono necessarie verifiche puntuali di resistenza al fuoco che tengano conto del riscaldamento e del comportamento delle barre in armatura, in quanto i meccanismi di collasso possono essere diversi (cedimento per flessione, per taglio, cedimento degli appoggi ecc.)

Infine il legno è un materiale combustibile con un basso coefficiente di conducibilità termica (circa 0,15W/mK) ossia bruciano ma possiedono ottime caratteristiche di isolamento.

PDF.JPG
EVAQUAZIONEFUMI.JPG

COMPARTIMENTI VERTICALI ED AVAQUAZIONE FUMI

Tutte le lastre a marchio Global Building che vengono utilizzate per la protezione antincendio passiva garantiscono un elevato isolamento termico in caso di incendio, sono incombustibili (classe A1 di reazione al fuoco), garantiscono resistenza meccanica ed una elevata resistenza all’umidità. Le lastre FIREGUARD® 13 e 25, sono costituite da silicati e solfati di calcio, esenti da amianto, sono prodotte per laminazione con controllo dell’essiccazione in stabilimento. Le lastre FIREGUARD® S, 45, NAPAR S 12, S 8 e S 6, sono costituite da silicati a matrice cementizia, esenti da amianto, prodotte in autoclave.​

CONDOTTE DI VENTILAZIONE ED EVAQUAZIONI FUMI

CONDOTTE.JPG
PDF.JPG

Negli impianti di ventilazione ed evacuazione fumi il pericolo maggiore è dovuto alla possibilità di propagazione di fumo e fiamme da un compartimento all'altro. La fornitura e posa in opera di condotte di ventilazione, sia orizzontali che verticali, e di condotte di evacuazione fumi sono realizzate con lastre FIREGUARD® 45, costituite da silicati di calcio, esenti da amianto, omologate in classe A1 (incombustibile) di reazione al fuoco.

La fornitura e la posa in opera di rivestimenti di condotte di ventilazione, invece, è realizzata con materassino OISTER 30, costituito da un materassino in lana di roccia trapuntato su rete metallica e rivestito con un foglio di alluminio retinato sulla faccia esterna e verniciato con un composto ablativo protetto da un tessuto in vetro sulla faccia opposta.

PROTEZIONE DI IMPIANTI, BOTOLE E PROTEZIONE CORPI LUMINOSI

PDF.JPG
PROTEZIONEIMPIANTI.JPG

L’esigenza di compartimentazione non può prescindere dalla protezione degli impianti tecnologici quali le canaline che portano i cavi elettrici e le reti impiantistiche presenti nelle zone compartimentate. La soluzione progettuale di tali problematiche può evitare alcuni importanti fattori di rischio durante l’incendio, quali:

perdita di funzionalità dell’impianto (soprattutto per gli impianti elettrici, impianti di allarme, per le elettrovalvole degli impianti di spegnimento, ecc);

propagazione dell’incendio attraverso le canalizzazioni;

fattori di innesco connessi ai cortocircuiti (per gli impianti elettrici).

Per la protezione di canalizzazioni di servizio e alloggiamento impianti, vengono utilizzate lastre FIREGUARD® 25 o 45. Per la proteziopne dei corpi luminosi (faretti e plaffoniere) viene utilizzata una protezione "GB-LIGHT", un materassino preassemblato in tessuto incombustibile trattato con un adatto prodotto ritardante di fiamma.

ATTRAVERSAMENTI

Si definisce attraversamento ogni elemento di passaggio presente nelle compartimentazioni, siano esse orizzontali o verticali. Concettualmente si possono suddividere:

Attraversamenti di impianti tecnologici (cavi elettrici, tubazioni, canaline, pluviali, ecc);

Giunti: siano essi strutturali o di dilatazione termica;

Varchi di passaggio: quali porte, serrande, varchi per impianti tecnologici, ecc

Tutti questi elementi costituiscono degli elementi di “falla” della compartimentazione compromettendo le caratteristiche di tenuta “E” e di isolamento “I”. Purtroppo la mancanza o l’errata installazione delle barriere passive ha causato il propagarsi di numerosi incendi in diverse tipologie di edifici.
Occorre pertanto seguire una serie di accorgimenti atti al ripristino della compartimentazione stessa. Il D.M. del 16 febbraio 2007 prevede le seguenti norme di riferimento:

EN 1366 – Parte 2: Serrande tagliafuoco;

EN 1366 – Parte 3: Sigillanti per attraversamenti;

EN 1366 – Parte 4: Sigillature dei giunti lineari;

EN 1366 – Parte 7: Sistemi di chiusura per trasportatori a nastro

ATTRAVERSAMENTI0.JPG

PATTRAVERSAMENTI DI PARETI

ATTRAVERSAMENTI.JPG
PDF.JPG

Le protezioni per Attraversamenti di pareti sono adatti a supporti quali:

pareti in muratura;

pareti in cartongesso;

pareti in muratura spesse 150 mm, densità 650kg/m 3 ;

pareti in cartongesso spessore ≥100 mm;

traversi a "C" 20x40x20 mm spessore 4 mm e barre filettate diametro 10 mm.

Differenti sono anche le tipologie di tubazione, come PP, PE, PVC, composti multistrato, combustibili, incombustibili coibentate e non.

PDF.JPG
ATTRAVERSAMENTI1.JPG

ATTRAVERSAMENTO SOLAI, CONTROSOFFITTI E VELETTE

Le tipologie di tubazione per gli Attraversamenti solai sono:

PP;

PE;

PVC;

composti multistrato;

combustibili,

incombustibili coibentate e non.

Per gli attraversamenti su controsoffitti a membrana e su velette a membrana, le tipologie di tubazioni sono:

tubi combustibili;

tubi incombustibili,

fasci di cavi;

singoli cavi.

ATTRAVERSAMENTI2.JPG

GIUNTI DI DILAZIONE

PDF.JPG

Le soluzioni offerte riguardano diverse tipologie di giunti di dilatazione:

Solaio/parete senza movimento indotto;

solaio/solaio senza movimento indotto;

parete/parete senza movimento indotto;

parete/parete con movimento indotto fino al 7,5%;

solaio/parete con movimento indotto fino al 7,5%;

parete/parete con movimento indotto fino al 7,5%;

parete in cartongesso/parete in muratura con movimento indotto fino al 7,5%;

solaio/parete in cartongesso con movimento indotto fino al 7,5%;

solaio/solaio con movimento indotto fino al 7,5%;

solaio/parete con movimento indotto fino al 25%;

solaio/solaio con movimento indotto fino al 25%;

parete/parete con movimento indotto fino al 25%;

PORTE E CHIUSURE TAGLIAFUOCO

PORTRTAGLIA1
 

Le porte sono costruite utilizzando una lamiera prerivestita con pellicola in PVC al fine di aumentare la resistenza all'abrasione e ai graffi rispetto la verniciatura a polveri.

La gamma prevede sia porte con chiusura a mano che reversibili nella versione multiuso, EI 60 ed EI 120, pareti e porte vetrate certificate fino a EI 120 composte da telaio e struttura anta in profili d'acciaio isolanti internamente, con vetri EI già montati nelle ante.

La gamma si completa con tutta una serie di elementi di compartimentazione per specifiche applicazioni quali: porte scorrevoli ad una e due ante, porte a rotazione di grandi dimensioni "magnum" e porte "saliscendi" con resistenza al fuoco fino a EI 180.

 

PORTE ANTINCENDIO

PDF.JPG
PORTRTAGLIA2
 

La gamma di porte antincedio si divide in:

Porte Classic EI 60/120 reversibili ad anta unica;

Porte classic EI 60/120 ad anta unica e doppia, con apertura a destra o a sinistra;

Porte classic multiuso teversibili ad anta unica;

Porte tagliafuoco EI 120 per pareti in cartongesso ad anta unica e doppia con apertura destra e sinistra,

Porte tagliafuoco classic Gamacolor ad anta unica e doppia, mutiuso.

 
PORTRTAGLIA3

PORTONI AD ANTE E PORTONI SCORREVOLI

PDF.JPG
 

Il portone ad anta Magnum è disponibile ad anta unica e doppia anta, porta modulare a battente di grandi dimensioni, EI 120.

Il Portone Scorrevole modulare, a scorrimento orizzontale aereo su carrelli ad artrito ridotto è disponibile in EI 120 / EI 180.

 

SALISCENDI E VETRATE TAGLIAFUOCO

PDF.JPG
PORTRTAGLIA4
 

I saliscendi sono a scorrimento su guide laterali e controscivoli parafiamma antifrizione, disponibile EI 120.

Le porte e pareti vetrate tagliafuoco sono costruite con profilo portante in tubolare d’acciaio dello spessore di 15/10 mm formato a freddo, isolato internamente con materiale inorganico a base di silicati esente da amianto, provvisto di cave per il contenimento guarnizioni di battuta e guarnizioni termoespandenti. Disponibile in EI 60/120.

 
PDF.JPG

ACCESSORI

 

All'interno della gamma di accessori è possibile distinguere gli accessori di serie per porte Classic e Gamacolor e gli accessori generali. Gli accessori di serie sono:

Cerniera regolabile norma DIN;

maniglia norma DIN;

serratura tagliafuoco norma DIN;

cinta termoespandente;

cilindro chiave patent;

rostro antiscasso.

Per la categoria di accessori completa, invece, troviamo:

Sistemi di rivelazione fumi e temperature;

accessori per apertura/chiusura;

accessori estetico funzionali (vetro oblò resistente al fuoco);

maniglioni antipanico;

maniglie e serrature.

 
PORTRTAGLIA5
Create Website | Free and Easy Website Builder